Tutorial: come fare uno screenshot?

Tutorial: come fare uno screenshot?

Lo screenshot, ovvero il fermo immagine di una determinata parte dello schermo di pc, tablet o smartphone, va sempre più di moda. I dispositivi mobile sono provvisti automaticamente di questa funzione che è quasi sempre particolarmente intuitiva e semplice da utilizzare.

Cosa succede, però, se in ufficio, davanti al pc, vi viene richiesto di fotografare una parte del vostro schermo come “prova” ad esempio di un comportamento anomalo di una funzione o se volete spiegare nell’immediato un’informazione che si trova sul vostro desktop? Avete bisogno di fare uno screenshot!

Oggi fare uno screenshot del vostro schermo è altrettanto facile, quasi come da dispositivo mobile!
Il più famoso (e poco pratico) metodo di cattura delle schermate utilizzato sembra essere il tasto Stamp presente sulla tastiera usato in collaborazione con un programma come ad esempio Paint. Stamp fotografa l’immagine che va poi “appiciccata” sul programma di editing.

Non tutti sanno, invece, che dal sistema operativo Windows 7 in poi esiste lo Strumento di cattura o Snipping Tool che permette di acquisire e modificare gli screenshots in maniera estremamente comoda e veloce.
Si tratta di un tool estremamente utile e pratico che permette di risparmiare molto tempo ottenendo ottimi risultati.
Lo Snipping Tool si trova di default tra i programmi di Windows e consente l’acquisizione di schermate o parti di schermate in piena libertà e a mano libera, ma non finisce qui: Snipping Tool permette anche di sottolineare, evidenziare e apportare modifiche agli screenshots appena fatti in modo istantaneo e rapido.

Come funziona, nel dettaglio, lo Strumento di cattura?

1. Clicca su Start e seleziona lo strumento Snipping Tool. Si aprirà la finestra dello strumento.
Sceenshot 1

 

 

 

2. Clicca su Nuovo e avrai la possibilità di selezionare esclusivamente la parte dello schermo di tuo intresse attraverso un cursore a forma di crocino.
Screenshot 2
Le possibilità di cattura sono 4:

  • Cattura in formato libero: permette di disegnare una forma libera attorno all’oggetto di interesse.
  • Cattura in formato rettangolare:  consente di trascinare il cursore attorno all’oggetto in modo da tracciare un rettangolo.
  • Cattura in formato finestra:  seleziona una finestra, ad esempio del browser o una finestra di dialogo.
  • Cattura in formato schermo intero:  acquisisce l’intera schermata.

3. Una volta acquisita l’immagine, senza l’ausilio di altri programmi, potrai procedere con eventuali sottolineature nel caso fosse necessario evidenziare alcuni dettagli o informazioni. Hai a disposizione un pennino e un evidenziatore, oltre alla gomma.

Screenshot 4

 

 

 

 

4. In men che non si dica potrai automaticamente inviare via e-mail o come allegato il tuo screenshot tramite l’apposita icona o da File > Invia > Destinatario di posta elettronica/Destinatario di posta elettronica (come allegato)

Screenshot 4

 

 

 

 

Se invece sei alle prese con un nuovo Mac e ti stai domandando: “dove si trova il pulsante Print Screen sulle tastiere Mac?” Niente panico! È semplicissimo!
Per catturare un’immagine dello schermo del tuo Mac è sufficiente un semplice shortcut: premi contemporaneamente Cmd + Shift + 3. Lo screenshot del tuo schermo verrà salvato automaticamente sul desktop del tuo Mac.

Mac

 

 

 

 

Se, invece, volessi catturare solo un’area specifica della schermata del tuo Mac occorre premere Cmd + Shift + 4 per trasformare il cursore del mouse in un selettore e indicare la parte da fotografare:
Mac2

 

 

 

Buoni screenshots a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *