Quando lo stress sul lavoro è troppo

Quando lo stress sul lavoro è troppo

Le ferie sono ancora lontane per molti di noi e lo stress sta iniziando ad accumularsi.. il bisogno di “staccare” e prendersi una bella vacanza inizia a farsi sentire. Ti svegli durante la notte pensando alle email alle quali non hai risposto il giorno prima, il pensiero della scadenza del tuo contratto ti attanaglia, l’ansia si fa sentire.

Ed è allarme: malessere, costi sociali altissimi e la produttività che cala.

Secondo l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro nel 2020 la prima causa di malattia, o comunque di assenza dall’ufficio, sarà lo stress.

Ma stare meglio si può!

Ecco qualche rimedio efficace per quando lo stess inizia ad essere insostenibile:

  1. Concediti una passeggiata di 10 minuti: passeggiare aiuta a schiarire i pensieri e aiuta a produrre endorfina che a sua volta riduce gli ormoni dello stress.
  2. Respira profondamente: gli esercizi del respiro possono ridurre la tensione ed alleviare lo stress. Se, infatti, respirare velocemente stimola il sistema nervoso simpatico, il respiro regolare fa proprio l’opposto: stimola il sistema parasimpatico, cosa che ci aiuta a calmarci oppure chiudi gli occhi e concentrati: mettiti comodo, anche al desk, e visualizza servendoti dell’immaginazione una scena che ti rilassi.
  3. Regalati una pianta: secondo i ricercatori la sola vicinanza alle piante ci può indurre a rilassarci.
  4. Metti su della bella musica: la musica classica è la migliore; rallenta il battito, diminuisce la pressione e perfino la quantità di ormoni dello stress. Se proprio la musica classica non ti piace scegli una qualsiasi melodia purché  risulti piacevole.
  5. Concediti qualcosa di dolce: mangiare o bere qualcosa di dolce è un sollievo. Certo, tutto sta nella moderazione ma un cioccolatino o un frullato dolce in un momento di stress possono essere un toccasana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *