Pausa pranzo hi-tech? Oggi si può!

Pausa pranzo hi-tech? Oggi si può!

I tempi del pasto consumato lentamente, atteso e assaporato sono finiti.

La pausa pranzo oggi può essere hi-tech a tutto tondo, è un dato di fatto; ma siamo sicuri che sia la strada giusta da percorrere?

Già da un pezzo sembra che la nostra tipica pausa pranzo stia perseguendo la cattiva strada del cibo spazzatura, del panino mangiato “al volo” mentre si passa da un appuntamento all’altro o addirittura direttamente al salto del pasto.
Il piacere di condividere una chiacchiera al di fuori del discorso “lavoro”, magari addirittura con i colleghi, durante il comune orario di pausa, è sempre più raro da provare. La frase “sto mangiando, ti richiamo dopo” è sempre meno frequente da ascoltare.

Ma ecco che, dal Giappone arriva la soluzione totalmente hi tech-individualista che risponde al nome di scodella reggi-iPhone.
Il prodotto made in Japan ci porterà ad abbandonare per sempre non soltanto la frase sopraccitata, ma ancor peggio qualsiasi possibilità di interazione col prossimo durante la pausa al lavoro.
Addio, quindi, ai rapporti interpersonali e alla fantasia che possano andare al di là del rapporto meramente lavorativo.
Il supporto che permette di sorreggere l’Phone mentre si è intenti a mangiare una scodella di zuppa risulta davvero essere la tomba della conversazione e dello scambio di idee durante il momento del convivio.
Ideale per una pausa pranzo brodosa che verrà rigorosamente interrotta da una video-chiamata o da un programma in streaming, la scodella reggi-iPhone risulta essere la soluzione sicuramente ideale per quei colleghi che, nel momento in cui scatta l’ora di pranzo, desiderano isolarsi ed estraniarsi dall’ambiente in cui si trovano.

Tu cosa ne pensi? Sei una persona alla quale piace isolarsi durante la pausa pranzo oppure gradisci quelle giornate in cui si rimane in tanti a pranzare in ufficio per scambiare quattro chiacchiere?

Ricorda di dirci la tua usando i Commenti che trovi appena sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *