Le mamme che lavorano: un ostacolo o una marcia in più?

Le mamme che lavorano: un ostacolo o una marcia in più?

Ogni giornata è una corsa al tentativo di conciliare le mille incombenze incastrandole al meglio, quasi fossi una fuoriclasse del Tetris? Le scadenze da rispettare in ufficio si sommano ai bambini, alla cura della casa, alla cena da preparare?  Se ti ritrovi in questa descrizione,  allora sei anche tu una delle tante super mamme che lavorano!
In Euroffice ci siamo chiesti se l’impegno lavorativo quotidiano sia un ostacolo alla vita familiare e lavorativa di una mamma o se invece può essere considerato proprio quell’elemento che le conferisce una marcia in più. Tendenzialmente tutte le donne genitore vorrebbero rispecchiarsi nel “modello” di mamma esemplare e, talvolta, il senso di colpa e del dovere verso i figli unito al diffuso giudizio negativo che spesso accompagna l’immagine della madre che lavora non facilitano la vita alle super mamme; esistono però studi che dimostrano come le donne con figli aumentino la produttività aziendale del 20%, grazie alla loro capacità di gestire più attività contemporaneamente.

Non è semplice trovare il giusto equilibrio tra tutti gli impegni della giornata di una mamma, ma è certo che l’abitudine di spingere in coda alla lista delle cose da fare le proprie necessità personali non è la strada giusta: annullare le proprie esigenze in favore dei figli non può che essere causa di frustrazione e malumore. Se ai propri figli si desidera insegnare l’indipendenza e trasmettere la forza per seguire desideri e passioni bisogna ricordare che il primo modello per i bambini sono i genitori e una mamma che è personalmente realizzata anche grazie alle soddisfazioni di lavoro non può che portare felicità e gioia nell’aria che si respira a casa.

Infine, è fuori d’ogni dubbio che la qualità del tempo passato con i propri figli valga molto di più rispetto alla quantità; non è la presenza del genitore a stimolare i bambini, ma è l’interazione con loro. A tal proposito ecco qualche piccolo consiglio pratico per gestire la vita da mamma alleggerendo un po’ le vostre giornate:

  • Mamma al lavoroSemplicità e qualche sorpresa: i bambini adorano i fuori programmi, una serata in pizzeria o al cinema sono un ottimo modo di stare in famiglia
  • La cena è un momento da vivere insieme: coinvolgi i bambini ai fornelli e cucinate insieme qualcosa che vi piace, un dolce o un piatto di pasta ad esempio
  • Fare ordine? E’ un gioco! Assegna ai tuoi bambini alcuni piccoli compiti che li renderanno orgogliosissimi quando, una volta completati, li ringrazierai del buon lavoro svolto in casa.
  • Imparare a delegare: nessuno sarà mai come te ma accettare di delegare determinati impegni non può che aiutare, provare per credere :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *