Il calcio spiegato alle donne (dalle donne)

Il calcio spiegato alle donne (dalle donne)

I mondiali di calcio sono alle porte: lascia di stucco tuo marito mostrando di conoscere la basi di questo antico giuoco e non soltanto..! Aggiungi al tuo cocktail di sapere anche qualcuna di quelle chicche che tendenzialmente gli uomini non vedono l’ora di spiegare, arricchendo la loro lezione di toni saccenti, ad una donna che, malauguratamente, potrebbe aver domandato: “ma esattamente il fuorigioco che cos’è?”.
Conoscendo le regole, lo scopo del gioco e i motivi che spingono la maggior parte degli uomini ad entusiasmarsi seguendo le partite, chissà, potremmo anche appassionarci a questo sport… Mai dire mai! Potrebbe persino essere l’argomento di una conversazione cui partecipare, invece di impostare il cervello in “modalità off”.

Iniziando proprio dalle basi partiamo dalla terminologia legata al campo da calcio e le rispettive aree che lo compongono. Il terreno di gioco è un rettangolo che misura 45-90 m (lato minore) per 90-120 m (lato maggiore). La metà campo è delineata dalla linea mediana. Il punto medio di quest’ultima è il punto centrale del campo, da cui si calcia il “calcio d’inizio”; attorno al punto centrale del campo è tracciata una circonferenza di 9,15 m di raggio. I 4 angoli del campo sono segnati dalle bandierine d’angolo attorno alle quali è tracciato un quarto di circonferenza che delimita lo spazio entro cui posizionare il pallone per poter calciar eil “calcio d’angolo”. Le porte sono posizionate al centro dei due lati minori; davanti a queste sono tracciate l’area di porta e di rigore. Il punto del calcio di rigore è a 11 m dalla porta e alla stessa distanza dai pali.

Proseguendo con le basi riguardo al mondo calcistico, ecco i requisiti che un pallone da calcio deve soddisfare:

  • circonferenza: 68-70 cm
  • peso: 410-450 gr
  • pressione: 0.6-1.1 atm
  • rivestimento: cuoio o “altro materiale idoneo”
  • formato standard: n°5
  • gonfiato ad aria

Il pallone ufficiale dei mondiali di quest’anno si chiama Brazuca.

Per saperne sempre di più continua a seguirci sui nostri canali social! I nostri hashtag di riferimento sono
#ilCalcioInPillole
#EurofficeMissioneMondiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *