GDPR in arrivo: scopri di quale distruggidocumenti hai bisogno!

GDPR in arrivo: scopri di quale distruggidocumenti hai bisogno!

Dal 25 maggio 2018 entrerà in vigore il nuovo Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, che ha come obiettivo una maggiore tutela della privacy dei lavoratori. Questa normativa è rivolta alle aziende, che giornalmente raccolgono grandi dati sensibili e che hanno difficoltà a gestirli.

Si parla di dati personali in generale, di colleghi, dipendenti oppure clienti.

Una buona gestione di queste informazioni può aiutare inoltre a sviluppare un legame più forte con il tuo ambiente lavorativo perchè sinonimo di fiducia, trasparenza e correttezza; tuttavia una cattiva gestione può farti incombere in pesanti sanzioni.

Le Multe a cui si va incontro

Dipende ovviamente dal settore in cui si opera, ma prendendo come esempio l’ambito aziendale si parte da sanzioni di 10.000 € fino ad un massimo di 120.000 €. Insomma, non proprio noccioline :)

Cosa bisogna fare di preciso?

Il nostro consiglio è quello di eliminare documenti sensibili e privati che non rispettano le norme di sicurezza sopra citate.
Inoltre è nostro dovere indicarvi quali tipi di distruggidocumenti sono più adatti alle vostre esigenze (ebbene sì, non tutti i tipi di distruggidocumenti sono conformi a questa normativa!)

La scelta del distruggi documenti più adatto all’ufficio dipende principalmente da tre fattori:

  1. Il tipo e grado di utilizzo della macchina, cioè il numero di utenti e la frequenza giornaliera di utilizzo del distruggi documenti.
  2. Il livello di sicurezza desiderato, che dipende dal grado di segretezza dei documenti da smaltire.

Cosa sono e quali sono i livelli di sicurezza?

  • DIN 1: livello di sicurezza adatto per la distruzione di documenti di tipo generale che devono essere resi illeggibili ed hanno esigenze di sicurezza limitate.
  • DIN 2: livello di sicurezza adatto per la distruzione di documenti interni aziendali che devono essere resi illeggibili, come ad esempio tabulati, ma hanno esigenze di sicurezza limitate.
  • DIN 3: livello di sicurezza adatto per la distruzione di documenti riservati o confidenziali come ad esempio dati e documenti che si riferiscono a persone e che necessitano di una sicurezza moderata.
  • DIN 4: livello di sicurezza moderato adatto per la distruzione di documenti particolarmente riservati, contenenti dati sensibili riferiti a persone e aziende.
  • DIN 5: livello di sicurezza elevato adatto per la distruzione di documenti soggetti ad esigenze di segretezza.
  • DIN 6: livello di sicurezza molto elevato adatto per la distruzione di documenti soggetti ad esigenze di segreto eccezionalmente alte, come documenti di uffici governativi.

  1. Il tipo di taglio, cioè in quale formato viene sminuzzato il documento.

I distruggi documenti, sia per uso personale sia per grandi volumi, possono avere tre tipologie di taglio: a strisce, a frammenti o a microframmenti.

  • Taglio a strisce: i fogli vengono tagliati in strisce, questo tipo di taglio è ideale per la sicurezza dei documenti di uso quotidiano
  • Taglio in frammenti: la carta viene tagliata in piccoli rettangoli, in questo modo viene garantito un più elevato livello di sicurezza. Il taglio a frammenti, inoltre, riduce significativamente il volume della carta distrutta.
  • Taglio in microframmenti: i documenti vengono sminuzzati in minuscoli frammenti illeggibili in formato taglio micro che forniscono un elevato livello di sicurezza per documenti altamente riservati.

Ti abbiamo un po’ chiarito le idee? Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci, o visita il nostro sito nella sezione dedicata ai Distruggidocumenti: clicca qui

!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *