Ciambelle di Carnevale da condividere con i colleghi

Ciambelle di Carnevale da condividere con i colleghi

Le ciambelle sono un’ottima e golosissima alternativa alle frittelle di Carnevale o agli altri dolcetti tipici che si preparano in occasione di questa ricorrenza.

Possono essere una buona idea da portare in ufficio per condividere una merenda con i colleghi!
L’impasto soffice e l’inconfondibile profumo zuccherino stuzzicherà il palato anche del collega più imbronciato.

Dopotutto per un giorno si può anche fare a meno di ricordarsi della dieta!
Avrai bisogno di circa una mezz’oretta per far lievitare l’impasto, poi in dieci minuti le tue ciambelle saranno pronte!

Ingredienti (per 20/25 ciambelle):

  • 12 g di lievito di birra
  • 60 ml di latte
  • 1 cucchiaino di malto (o zucchero)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 600 g di farina
  • 200g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 6 uova
  • 1 pizzio di sale
  • scorza di un limone
  • scorza di un’arancia
  • zucchero a velo
  • olio di semi di arachidi

Inizia preparando il composto che dovrà lievitare:
sbriciola il lievito di birra in una ciotolina, unisci il latte tiepido e 1 cucchiaino di malto (o, in sostituzione, di zucchero ), quindi mescola per sciogliere il tutto. Aggiungi 100g di farina e impasta gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo che metterai a lievitare in una ciotola coperta con pellicola trasparente dentro al forno spento ma con la luce accesa (o in un luogo tiepido) per circa 30-40 minuti.
In una ciotola uniscia: farina, uova, sale, zucchero, la scorza grattugiata di limone e d’arancia, la vaniglia e impasta per qualche minuto fino ad ottenere un composto elastico. Unisci il composto lievitato (che avrà raddoppiato il suo volume).
Aggiungi il burro ammorbidito e copri il composto con pellicola trasparente. Riponi nel forno spento e lascia lievitare nuovamente, stavolta per tre ore.
Trascorse le tre ore stendi la pasta fino ad ottenere uno spessore di 1 cm.
Con un coppa pasta crea dei cerchi del diametro di circa 8 cm e bucalo al centro. Lascia lievitare per altri 30 minuti (sempre nel forno spento).
È arrivato il momento di friggere: l’olio deve essere caldo! Lascia sgocciolare su della carta assorbente e dai una spolverata con lo zucchero a velo.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *